Ultime notizie e aggiornamenti
03/02/2022
Proroga istanze al 29 giugno 2022 e sentenza L.R. 18/2020
Si informa che, a seguito della sentenza 245/2021 pubblicata il 22 dicembre 2021, le istanze di Scia, permessi di costruire, concessioni e autorizzazioni in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 dicembre 2021, potranno essere prorogati di 90 giorni dopo la cessazione dello stato di emergenza (al momento previsto per il 31 marzo 2022), quindi fino al 29 giugno 2022, a seguito di specifica richiesta dell'interessato, in base all'articolo 10, comma 4 del DL 16 luglio 2020 n.76.
Si specifica dunque che la proroga non è automatica.

Con tale sentenza la corte costituzionale:
  1. dichiara l'illegittimità costituzionale dell'art. 28, comma 1, lettera a), della legge della Regione Lombardia 7 agosto 2020, n. 18 (Assestamento al bilancio 2020-2022 con modifiche di leggi regionali), come delimitato – nel suo ambito di applicazione – dall'art. 20, comma 2, lettera b), della legge della Regione Lombardia 27 novembre 2020, n. 22 (Seconda legge di revisione normativa ordinamentale 2020);
  2. dichiara cessata la materia del contendere in ordine alla questione di legittimità costituzionale dell'art. 28, comma 1, lettera a), della legge reg. Lombardia n. 18 del 2020, nella parte in cui – nel testo antecedente all'entrata in vigore della legge reg. Lombardia n. 22 del 2020 – prevedeva la proroga delle autorizzazioni paesaggistiche, promossa, in riferimento all'art. 117, terzo comma, della Costituzione, dal Presidente del Consiglio dei ministri con il ricorso indicato in epigrafe;
  3. dichiara estinto il processo, limitatamente alla questione di legittimità costituzionale dell'art. 28, comma 1, lettera b), della legge reg. Lombardia n. 18 del 2020, promossa, in riferimento all'art. 117, terzo comma, Cost., dal Presidente del Consiglio dei ministri con il ricorso indicato in epigrafe.
Testo sentenza.