Denuncia di Nascita
Descrizione del procedimento e riferimenti normativi
La denuncia di nascita (o dichiarazione di nascita) è l'atto con il quale si comunica formalmente agli Uffici dello Stato Civile del Comune la nascita di un bambino.
La denuncia di nascita è obbligatoria per legge.
Modalità di presentazione delle istanze
Chi può presentare l'istanza
Può presentare l'istanza:
  • uno dei genitori se coniugati
  • entrambi i genitori se fra loro non coniugati
  • il medico, l'ostetrica o un'altra persona che abbia assistito al parto
  • un procuratore speciale
    • per il dichiarante/i cittadino/i straniero/i, che non conosce/conoscono la lingua italiana è necessaria l'assistenza di un interprete, convocato a cura degli interessati, maggiorenne e munito di un documento d'identità in corso di validità
A chi deve essere presentata
Deve essere presentata personalmente all'Ufficiale di Stato Civile del Comune dove è avvenuta la nascita o presso il Comune di residenza della madre
Come deve essere presentata
La persona che vuole effettuare la dichiarazione di nascita deve presentarsi all'ufficio di Stato Civile munito di:
  • documento di riconoscimento valido
  • attestazione di nascita rilasciata dal medico o dall'ostetrica che ha assistito al parto
    • nel caso questa sia stata trasmessa dalla Direzione Sanitaria al Comune di Cuneo occorrerà attendere la chiamata da parte dell'Ufficio di Stato Civile
Requisiti
Modulistica
Oneri, diritti, pagamenti
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale
Modalità per ottenere informazioni sul procedimento in corso da parte dell’interessato
Responsabile del procedimento