AVVISO: per operazioni di manutenzione straordinaria dei sistemi, il portale "Sportello Unico Digitale" non sarà disponibile dalle ore 00:10 di sabato 23/01/2021 alle ore 08:00 di martedì 26/01/2021.
Autorizzazione paesaggistica
L'autorizzazione paesaggistica è l'autorizzazione, rilasciata dall'ente competente, ad eseguire un intervento in aree soggette a tutela paesaggistica.

Esistono tre differenti tipologie di procedure a seconda del tipo di intervento che si va a realizzare:
  • intervento libero: senza obbligo di autorizzazione paesaggistica ma solo richiesta del titolo edilizio (quando serve);
  • autorizzazione paesaggistica semplificata: per interventi di lieve entità con procedimento da concludersi entro il termine massimo di 60 giorni;
  • autorizzazione paesaggistica ordinaria: per interventi significativi con procedimento da concludersi entro il termine massimo di 120 giorni.
Il D.P.R. 13 febbraio 2017 n. 31 individua con precisione 31 interventi liberi e 42 interventi di modesta entità per i quali è possibile seguire l'iter semplificato.
In particolare:
  • l'Allegato A definisce i piccoli interventi che sono esclusi dall'autorizzazione paesaggistica anche se realizzati su beni vincolati;
  • l'Allegato B definisce gli interventi ad impatto lieve che usufruiscono di una procedura semplificata.
L'autorizzazione è efficace per un periodo di 5 anni, scaduto il quale è necessario ottenere una nuova autorizzazione.