Poligono di tiro / Campo di tiro
Descrizione del procedimento e riferimenti normativi
Un poligono di tiro è una infrastruttura collocata in luogo circoscritto e delimitato in cui si pratica attività di tiro sportivo o militare con armi da fuoco portatili, in condizioni di sicurezza.

Il poligono può quindi avere la funzione di addestramento al tiro, di esercitazione al tiro, o essere utilizzato per la pratica sportiva di tiro con armi da fuoco.

Vi sono due tipologie di poligoni: aperti, come ad esempio i campi per il "tiro dinamico", o chiusi; a sua volta i poligoni chiusi possono essere "a cielo aperto" o "a cielo chiuso o in galleria".

I poligoni possono essere pubblici o privati.

Per attivare o gestire un campo di tiro o poligono privato, oggetto della presente procedura, occorre chiedere la licenza all'autorità locale di P.S., quindi al Questore o al Commissariato di P.S. o al Sindaco nei casi in cui manchino i precedenti. Il Sindaco deve comunque essere interpellato per gli aspetti di competenza della Amministrazione Comunale.

Ai sensi della normativa vigente, l'autorizzazione per l'esercizio dell'attività di Poligon0/Campo di tiro ha validità triennale (3 anni computati secondo il calendario comune con decorrenza dal giorno del rilascio dell'autorizzazione o dell'ultimo rinnovo) e deve essere rinnovata presentando la domanda di rinnovo almeno 30 giorni prima della data di scadenza, pena la decadenza dell'autorizzazione stessa.
Modalità di presentazione delle istanze
Chi può presentare l'istanza
Deve essere presentata dal legale rappresentante, in caso di società, o dal soggetto, persona fisica, titolare della ditta individuale, o da un delegato appositamente designato tramite procura.
A chi deve essere presentata
All'autorità locale di P.S. del Comune in cui viene attivata la struttura, quindi al Questore o al Commissariato di P.S. o al Sindaco nei casi in cui manchino i precedenti, attraverso il SUAP competente per il territorio in cui si svolge l'attività o è situato l'impianto oggetto dell'attività produttiva o di prestazione di servizi.
Maggiori informazioni sul SUAP.
Come deve essere presentata
L'istanza deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica attraverso questo portale.
Riferimenti normativi
Requisiti
Apertura, subingresso, rinnovo licenza
Variazione persona possesso requisiti professionali, variazione direttore di tiro, altre variazioni, recesso incarico responsabile e/o altro incarico, cessazione, sospensione, riattivazione, variazione orari, variazione chiusura, variazioni societarie, rinuncia istanza e richiesta archiviazione
Oneri, diritti, pagamenti
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale
Modalità per ottenere informazioni sul procedimento in corso da parte dell’interessato