Locali di stallaggio - Maneggio, scuderia, centro ippico
Descrizione del procedimento e riferimenti normativi
Per attività di stallaggio si intende ogni attività che comporta ricovero di animali, permanente o temporaneo, di proprietà del titolare o di terzi.

Rientrano in questa casistica anche il maneggio o scuderia o centro ippico; con tali definizioni si intendono l'insieme di elementi immobiliari e mobiliari entro i quali sono ospitati cavalli addestrati e dove è possibile svolgere attività di equitazione, intesa come attività sportiva con scuola di discipline equestri; in queste strutture possono essere ospitati anche cavalli non di proprietà del titolare del maneggio, ma di privati che, non disponendo di spazi idonei per il ricovero e il mantenimento dell'equide, fruiscono del relativo servizio di custodia e cura dell'animale.
Modalità di presentazione delle istanze
Chi può presentare l'istanza
Deve essere presentata dal legale rappresentante, in caso di società, o dal soggetto, persona fisica, titolare della ditta individuale, o da un delegato appositamente designato tramite procura.
A chi deve essere presentata
Al SUAP competente per il territorio in cui si svolge l'attività o è situato l'impianto oggetto dell'attività produttiva o di prestazione di servizi.
Maggiori informazioni sul SUAP.
Come deve essere presentata
L'istanza deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica attraverso questo portale.
Riferimenti normativi
Requisiti
Apertura
Subingresso, variazione responsabile struttura e/o veterinario, cessazione, sospensione, riattivazione, variazioni societarie, rinuncia istanza e richiesta archiviazione
Oneri, diritti, pagamenti
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale
Modalità per ottenere informazioni sul procedimento in corso da parte dell’interessato