Vendita quotidiani e periodici
Descrizione del procedimento e riferimenti normativi
L'attività di vendita della stampa quotidiana e periodica, sia nazionale che estera, può essere effettuata tramite due tipologie di esercizi: punti vendita esclusivi e punti di vendita non esclusivi.

L'attività di vendita, comunque venga esercitata, è soggetta a SCIA.

I punti vendita non esclusivi sono attivabili in alcune tipologie di esercizi che, in aggiunta ad altre merci, sono abilitati alla vendita di quotidiani e/o periodici.

Non è invece necessaria la presentazione della SCIA per la vendita effettuata in alcune circostanze e per la vendita di determinate tipologie di pubblicazioni.
Modalità di presentazione delle istanze
Chi può presentare l'istanza
Deve essere presentata dal legale rappresentante, in caso di società, o dal soggetto, persona fisica, titolare della ditta individuale, o da un delegato appositamente designato tramite procura.
A chi deve essere presentata
Al SUAP competente per il territorio in cui si svolge l'attività o è situato l'impianto oggetto dell'attività produttiva o di prestazione di servizi.
Maggiori informazioni sul SUAP.
Come deve essere presentata
L'istanza deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica attraverso questo portale.
Riferimenti normativi
Requisiti
Apertura, subingresso, trasferimento, variazione superficie
Cessazione, sospensione, riattivazione, variazione orari, chiusura, variazioni societarie, rinuncia istanza e richiesta archiviazione
Oneri, diritti, pagamenti
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale
Modalità per ottenere informazioni sul procedimento in corso da parte dell’interessato